Speciale Sardegna.COM

Carattere

Cattedrale Santa Maria (Cagliari)

La cattedrale, situata in Piazza Palazzo al centro del quartiere Castello, dedicata a S. Maria Assunta e ha come patrona S. Cecilia, vergine e martire romana. Edificata dai Pisani nel XIII secolo in stile romanico- pisano, ampliando l'antica chiesetta romanica dedicata a S. Maria, che ne costituisce il nucleo originale, ha subito nel corso del tempo molteplici restauri, che ne hanno modificato pian piano la fisionomia. La chiesa cos come appare oggi il risultato di lavori portati avanti nel XVII secolo. Il maestoso e ricco interno a tre navate con sei cappelle laterali e un ampio transetto. La navata centrale resa elegante da archi e pilastri in stile barocco. Al presbiterio, collocato su un alto basamento e circondato da una balaustra in marmo, si accede tramite un'imponente scalinata ai cui piedi sono posti quattro leoni stilofori. L'altare maggiore arricchito da arredi d'argento in stile barocco, decorato da un prezioso paliotto argenteo. Dietro la mensa, posto un magnifico tabernacolo d'argento a forma di tempio sorretto da aquile. Notevoli anche due pulpiti in marmo sostenuti da colonne, con immagini sacre. Sotto il presbiterio visitabile il Santuario dei Martiri, dedicato alla Madonna, Regina dei Martiri. una cripta scavata nella roccia per volere di Mons. Francisco De Esquivel, in cui sono custodite le reliquie dei santi martiri rinvenute nella necropoli della Basilica di S. Saturno. Si compone di tre cappelle abbellite da marmi e sculture, in cui spiccano i 584 rosoni della volta, e i 192 bassorilievi di marmo collocati nelle nicchie che conservano le ossa dei martiri. La facciata divisa in due livelli. Il primo, in cui si aprono i portali con archi di scarico a sesto rialzato e lunette decorate, presenta delle arcate pensili con disegni in pietra bicroma. Il secondo scandito da tre ordini decrescenti di gallerie ad arcate su colonne sormontate da un timpano triangolare. Sul lato sinistro si eleva il campanile a canna quadrata con ampie monofore. La festa di S. Maria Assunta si celebra il 15 agosto, quella di S. Cecilia il 22 novembre.

 

Multimedia

Vedi la Galleria Fotografica

 
 
 
 

Nota Bene: Le notizie presenti nel sito hanno carattere e finalità puramente informative. La Sardiniaportal Srl, o chi per lei, non fornisce alcuna garanzia o assicurazione in merito e non è pertanto da considerarsi responsabile per situazioni particolari legate ai prodotti, alle indicazioni progettuali e alle offerte proposte dalle attività promotrici.