Speciale Sardegna.COM

Carattere

Santuario Madonna d'Ogliastra (Lanusei)

Situato nella parte alta di Lanusei, il Santuario è dedicato alla Madonna del Rosario d'Ogliastra, patrona della Diocesi. La prima pietra venne posta con una solenne cerimonia il 31 Maggio 1961, ma i lavori, a causa di alcune difficoltà, ripresero nel 1979. Venne inaugurato il 25 aprile 1979 e affidato da Monsignor Delogu ai Frati Cappuccini. Dopo ulteriori lavori di ristrutturazione e di abbellimento, il Santuario venne inaugurato il 14 maggio 1989, e dopo una settimana, il 21 maggio, la statua lignea della Madonna d'Ogliastra venne incoronata durante una celebrazione solenne. L'interno del santuario è ampio e molto luminoso; l’elegante presbiterio ospita un sontuoso altare maggiore in marmo bianco in cui è posto il tabernacolo sferico. Sulle pareti della chiesa è possibile ammirare bellissimi affreschi sulla vita di Maria, e all'ingresso, le tombe in marmo con le spoglie di Mons. Basoli e Mons. Miglior, primi vescovi d'Ogliastra. L'esterno, dalle linee geometriche piuttosto severe, presenta un corpo centrale di forma quadrata preceduta da un basso atrio sostenuto da pilastri di granito. L’alto prospetto con tetto a capanna è abbellito da una grande immagine sacra.

 

Multimedia

Vedi la Galleria Fotografica

 
 
 
 

Nota Bene: Le notizie presenti nel sito hanno carattere e finalità puramente informative. La Sardiniaportal Srl, o chi per lei, non fornisce alcuna garanzia o assicurazione in merito e non è pertanto da considerarsi responsabile per situazioni particolari legate ai prodotti, alle indicazioni progettuali e alle offerte proposte dalle attività promotrici.